ARCHINGEGNO LAVORI IN CORDA CIA - ARCHINGEGNOSE Lavori in corda - Edilizia acrobatica

numeroverde
twitter
facebook
Vai ai contenuti

Menu principale:

SERVIZI EDILI

Sono considerati Interventi soggetti a C.I.A. (Comunicazione di Inizio Attività Edilizia Libera ai sensi dell’art. 6.3. D.P.R. 380/2001) le sottoelencate tipologie:

Gli interventi di manutenzione straordinaria di cui all’articolo 3,1 lettera b), D.P.R. 380/200, ivi compresa l’apertura di porte interne o lo spostamento di pareti interne, sempre che non riguardino le parti strutturali dell’edificio, non comportino aumento del numero delle unità immobiliari e non implichino incremento dei parametri urbanistici.

Le opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee e ad essere immediatamente rimosse al cessare della necessità e, comunque, entro un termine non superiore a novanta giorni.

Le opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni, anche per aree di sosta, che siano contenute entro l’indice di permeabilità, ove stabilito dallo strumento urbanistico comunale, ivi compresa la realizzazione di intercapedini interamente interrate e non accessibili, vasche di raccolta delle acque, locali tombati.

I pannelli solari, fotovoltaici, a servizio degli edifici, da realizzare al di fuori della zona A di cui al Decreto del Ministero per i lavori pubblici 2 aprile 1969, n. 1444.

L e aree ludiche senza fini di lucro e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.

Torna ai contenuti | Torna al menu